Sei mesi di lavoro e di e.book

Sei mesi sono un ottimo intervallo per fare il punto sul lavoro d'autore. Ed ecco il mio bilancio (e promemoria delle mie pubblicazioni) per il periodo gennaio-giugno '14. Mi limito alle pubblicazioni di carattere professionale: ovvero quelle regolarmente remunerate, con altrettanto regolare contratto che mi lega all'editore e/o curatore.
Innanzi tutto, i titoli “autoprodotti” con il gruppo Collana Imperium; associazione di autori di genere, presieduta e curata da Diego Bortolozzo, che annovera fra le fila due colleghi Premi Urania: Maico Morellini e Piero Schiavo Campo. Se in principio ero scettico nei confronti del self-publishing, l'esperienza con Imperium mi ha fatto cambiare idea; e il dinamico feeling fra i componenti del gruppo (scambio di consigli su sinossi, copertine, promozione dei propri titoli senza, però, gratuite piaggerie né improbabili recensioni) mi ricorda i gloriosi tempi di H.P.L.; l'Amateur Press Association e il circolo Kleicomolo.
Detesto le fascette del milione di copie, così come le balle dell'esordiente su Amazon che inanella in un mese le migliaia di vendite. Riporto le cifre reali di un artigiano di narrativa fantastica: che, se anche suscitassero ilarità negli "addetti ai lavori", spero servano agli aspiranti scrittori.
Credetemi: a confronto di esperienze tradizionali, ivi comprese di editoria universitaria, i numeri che seguono sono molto gratificanti!...

Centralino Celeste: XXVII secolo: l'astronave mineraria Curiex, in viaggio di esplorazione ai confini della galassia, si imbatte in un corpo celeste di origine artificiale e bizzarre caratteristiche: l'oggetto si rivela un tesoro commerciale e la più grande reliquia della storia dell'umanità. L'equipaggio è indeciso se approfittarne o inseguirne il mistero nelle tenebre del cosmo: il viaggio metterà alla prova le risorse della Curiex e, raggiunta la meta, la lealtà degli ufficiali della nave al loro comandante Cristoforo Piccolomini. In un luogo impossibile nel profondo della Via Lattea, soprattutto, gli uomini del 2600 riscopriranno il loro timore per il divino, o il terrore, probabilmente più grande, dell'assenza di dei nel buio dello spazio.
131 copie in e.book e cartaceo (periodo: gennaio-giugno 2014)

La Macchina Insurrezionale: Uno spettro a vapore si aggira per l'Europa. All'indomani dei Moti del 1848, e della Guerra di Indipendenza Italiana, il tenente Caravà, dell'Esercito Austro-Ungarico, è sulle tracce di un ordigno di distruzione di massa che minaccia l'anarchia in tutti i Regni del continente. Gli scontri all'arma bianca con automi mostruosi, le battaglie fra aeronavi, un sulfureo nemico, i pericoli che l'ufficiale dovrà affrontare nella sua caccia, sono nulla a confronto di una grande cospirazione a danno della pace e la concordia fra i popoli... e del potere terrificante della Macchina Insurrezionale!
148 copie in e.book e cartaceo (periodo: gennaio-giugno 2014)


Futuro Bruciato: Fantacronache di un futuro imminente dove è lecito l’assassinio dei genitori, si gestisce la cosa pubblica come un gioco di ruolo, la carne è materia prima dell’industria militare, l’uomo è incapace di guardare alle stelle e ammutolisce nell’oscurità di un degrado linguistico.
Sei racconti di fantascienza sociologica premiati a concorsi di prestigio (Robot e Stella Doppia/Mondadori Urania) raccolti in un’antologia con commento dell’autore.
36 copie in e.book e cartaceo (periodo: marzo-giugno 2014)


Com'è facile scrivere difficile: Un prontuario per aspiranti scrittori, soprattutto “di genere”, che tratta delle tecniche narrative in modo esaustivo, semplice e divertito; uno scambio di idee su strutture del racconto, dialoghi e personaggi e raccolta dei documenti. Un ilare confronto fra autore e lettore che procede per esempi pratici, citazioni e consigli; e che guarda alla narrativa che si confronta con il cinema, la scrittura televisiva e quella per il fumetto.
153 copie in e.book e cartaceo (periodo: gennaio-giugno 2014)


Com'è facile diventare un eroe: Scrivere Protagonisti, Comprimari e Antagonisti per un romanzo, un racconto o un progetto seriale. Dopo "Com'è facile scrivere difficile", un altro divertito, piacevole prontuario sulle tecniche e teorie narrative che riguardano il Personaggio: con efficaci consigli pratici per dare vita ai vostri Eroi sulle pagine e confronti e riferimenti alla scrittura per il fumetto, per il cinema e la TV.
13 copie in e.book e cartaceo (periodo: maggio-giugno 2014)


Altro fronte è quello dell'autentica editoria:

I Senza-Tempo: Chi sono il dottor commercialista Totali, l'avvocato fallimentare Pantocrati, il notaio Maggioritariis? E soprattutto, chi è Monostatos il risvegliato? (Questi nomi, presi a prestito nel 2012, nascondono attività mostruose.) Chi ha assassinato i bambini di una scuola elementare di provincia, divorandoli? (Le indagini sono tuttora in corso.) Cosa vogliono gli Archiburoboti, invasori meccanici già in marcia nel 2024? L'intempestiva risposta arriverà nella spaventosa Italia che ci aspetta nel 2036, in un romanzo di magistrali nefandezze e originalità assoluta, vincitore del premio indetto annualmente da "Urania".

Non so dire le cifre esatte: ma i vostri (spero) negromanti preferiti, a distanza di ormai son due anni dal Premio, continuano ad ottenere inaspettati consensi: tant'è che si attestano al 12.000° posto fra gli e.book di fantascienza in classifica Amazon (media piuttosto alta, per un titolo non recente), e le royalties Mondadori mi confermano il dato...


Molto soddisfacente, altresì, l'esperienza con Delos Digital:

Sonno Verde: La terraformazione di un pianeta: un'impresa titanica che trasformava un pianeta alieno in un paradiso abitabile dall'uomo, ricco di vegetazione e terreni fertili. Richiedeva vent'anni, tempo durante il quale gli aspiranti coloni vivevano sottoterra, in un ambiente artificiale, per controllare e seguire lo sviluppo del loro mondo futuro. Terminato il lavoro, era compito di Eleanor Cole, ufficiale antropologo, aiutarli a compiere il passaggio tanto atteso, a uscire alla luce del sole e iniziare una nuova vita. Ma sul pianeta Sisifo le cose erano andate diversamente. Il momento del passaggio era passato da anni e i coloni si rifiutavano di uscire dal loro mondo sotterraneo. Sarebbe toccato ancora una volta a lei, Eleanor Cole, risolvere la grana. Ma ciò che la attendeva su Sisifo era molto peggio di ciò che si aspettava.
51 copie in e.book (periodo: maggio-giugno 2014)


Circa il n.2 della rivista "Scritture Aliene", cui ho partecipato con il racconto Non due volte nello stesso fiume, e che avrò sempre piacere di collaborare in futuro, il curatore Vito Introna mi riferì, qualche settimana or sono, che nel periodo aprile-giugno 2014 si erano vendute all'incirca 30 copie.



Nota dolente per All'Inferno, Savoia!Un golem che si trasforma in un mostruoso coniglio, il tentativo di far "rivivere" i morti per costruire il ponte sullo Stretto di Messina, gli oscuri segreti di Anubi e della Cabala in un'epoca dei Savoia, di Napoleone e della Grande Guerra irriconoscibile, dove anche gli alieni possono presentarsi a Leopardi.

La mia prima antologia steampunk, di cui l'onestissima e puntuale Kipple mi paga tuttora le royalties, ha a stento superato, in un anno, le 20 copie.


A settembre troverete una nuova antologia, e spero due romanzi fra l'autunno e dicembre. Nel frattempo, felici letture estive!



Alessandro Forlani

sedicente scrittore, è nato negli anni '70 del XVII secolo, si è reincarnato nel XIX, nel XX e millenni a venire. Nerd, negromante e roleplayer e autore "difficile" di racconti fantastici. Di giorno si impaluda da docente universitario e ciacola di sceneggiatura, cinema e scrittura; di notte, che dovrebbe far l’artista, piuttosto guarda film, legge fumetti, ascolta musica barocca, gioca a soldatini e poi va a dormire. Perché crede che sia più sano scrivere in questo modo.

Nessun commento:

Posta un commento

Edited by K.D.. Powered by Blogger.