In finale a Stella Doppia 2013


Premio Stella Doppia 2013: i finalisti

Ecco i cinque racconti finalisti del grande concorso per racconti di fantascienza inediti bandito insieme da Urania e Fantascienza.com
La pregiuria del Premio Stella Doppia, indetto da Urania Mondadori e dal portale Fantascienza.com, ha selezionato i cinque racconti finalisti alla seconda edizione, su 217 pervenuti, che adesso saranno valutati dalla supergiuria del premio, composta da Franco Forte, editor delle collane edicola Mondadori, Giuseppe Lippi, curatore di Urania e Silvio Sosio, direttore di Fantascienza.com
 
Il racconto vincitore sarà pubblicato sul numero di novembre di Urania, che conterrà anche il romanzo vincitore del Premio Urania. Tutti i cinque racconti finalisti saranno invece pubblicati sul portale Fantascienza.com, a partire dal mese di dicembre 2013.
 
Ma ecco, in ordine alfabetico, gli autori e i racconti finalisti alla seconda edizione del Premio Stella Doppia:
 
— Alessandro Forlani, Materia prima 
— Alessandro Forlani, Salto in orbita
— Miller Gorini, Il figlio dispari 
— Roberto Guarnieri, Mille e non più mille
— Samuele Nava, Il guinzaglio di Gaia 
 
La giuria del premio intende inoltre segnalare, per la qualità di scrittura e per le ottime idee espresse, altri quattro racconti che non sono entrati in finale per un soffio, ovvero:
 
— Claudia Graziani, Statue di cera
— Alessandra Perfetti, Puoi piangere nello spazio, ma le lacrime non cadono
— Fabio Vaghi, La donna invisibile
— Diego Lama, Estrazione
 

Alessandro Forlani

sedicente scrittore, è nato negli anni '70 del XVII secolo, si è reincarnato nel XIX, nel XX e millenni a venire. Nerd, negromante e roleplayer e autore "difficile" di racconti fantastici. Di giorno si impaluda da docente universitario e ciacola di sceneggiatura, cinema e scrittura; di notte, che dovrebbe far l’artista, piuttosto guarda film, legge fumetti, ascolta musica barocca, gioca a soldatini e poi va a dormire. Perché crede che sia più sano scrivere in questo modo.

8 commenti:

  1. Sei finalista con ben due racconti! Una bella soddisfazione anche per noi che ti leggiamo, così dovrai per forza icontinuare a scrivere ...

    RispondiElimina
  2. Un grande risultato, complimenti! E senza neppure fare parte della community della Writers Magazine Italia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anonimo, ma le barocche regole di questo blog impongono che si postino commenti firmati ;-)

      Per il resto... spero non sia una conditio sine qua non: penso che uno scrittore debba scrivere in silenzio, più che chiacchierare nei salotti. E che venga premiato per il suo lavoro, non per le frequentazioni.

      Elimina
  3. Complimenti per la coerenza. Ciao utente "nulner".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio username su quel forum è Alessandro Forlani; non so perché (non mi intendo di queste cose) nei messaggi compaia la firma "nulner", che è parte della password e che uso per forum dedicati ai miei hobby (wargames).

      Questo ennesimo commento anonimo - a cui rispondo ma che si commenta da sé per la sua meschinità e veleno - mi conferma la "simpatia" di Writers Magazine (o almeno di alcuni suoi utenti) nei miei confronti, nonostante i vari messaggi di congratulazioni e similia.

      Complimenti a voi.

      Elimina
  4. Ti chiedo scusa perché ho combinato un bel guaio.
    Gli "anonimi" qui sopra sono due persone diverse. Io sono autore solo del primo messaggio. E la mia non era affatto una frecciata nei tuoi confronti. Era solo una mia stupida reazione emotiva nello scoprire che tre finalisti su quattro e tre segnalati su quattro facevano parte dello stesso forum (su 217 racconti pervenuti). Forum di cui io ovviamente non faccio parte. I miei complimenti nei tuoi confronti non erano ironici (ho letto il tuo Urania e lo trovo notevole).
    Così imparo a sfogarmi irrazionalmente su Internet... scusa ancora a te e a tutti gli interessati. La chiudo qui, non sarò responsabile di altri messaggi anonimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto chiarito, e ormai nessun rancore. Sono del segno zodiacale Gemelli, quindi ne so qualcosa di sbalzi d'umore :-D

      Elimina

Edited by K.D.. Powered by Blogger.