Un'intervista sul "Messaggero" (30.09.2014)


Alessandro Forlani

sedicente scrittore, è nato negli anni '70 del XVII secolo, si è reincarnato nel XIX, nel XX e millenni a venire. Nerd, negromante e roleplayer e autore "difficile" di racconti fantastici. Di giorno si impaluda da docente universitario e ciacola di sceneggiatura, cinema e scrittura; di notte, che dovrebbe far l’artista, piuttosto guarda film, legge fumetti, ascolta musica barocca, gioca a soldatini e poi va a dormire. Perché crede che sia più sano scrivere in questo modo.

3 commenti:

  1. Non voglio fare il critico (no, voglio farlo, adoro criticare, tu già lo sai :-) ma l'immagine della pagina di giornale risulta troppo ridotta e la lettura è difficoltosa. Ci vorrebbe uno zoom più ampio ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' voluto: così non si leggono le baggianate che ho detto :-D

      Elimina
    2. Ma dai, non fare il modesto ;-)

      Elimina

Edited by K.D.. Powered by Blogger.