Cartoline Steampunk e una foto di gruppo

/
2 Commenti
Sto completando il secondo libro di Clara Hörbiger, e come il solito mi occorrono scarabocchi per "vedere" certe scene e scrivere di conseguenza. Nell'ordine: la nostra eroina rapita da un roboto (Capitolo 11):


... che si rivela non automa ma golem e affronta un Esoscheletro Krupp (Capitolo 12):


Uno studio di Bombardigibile Oculo-Occulto Savoia (l'equivalente degli odierni stealth: non chiedetemi come faccia a funzionare! Non ci ho ancora pensato!)


... e Incursori Racchettieri Savoia che si calano su una chiesa di Vienna (Capitolo 14); in vista dell'episodio della Cripta Meccanica.


E chiudo con una "foto di gruppo" (tentativo malriuscito a colori) di quasi tutti i protagonisti dei miei romanzi e racconti. Da sinistra, di spalle, c'è Tristano, il Grande Avvilente; Clara sulle ginocchia del Senza-Tempo Monostatos (c'è una certa affinità elettiva, mi pare...); Eleanor Cole al centro con Farinelli; il Commissario Politico Anatoliy Volkov e, sullo sfondo, Nauzikaa e "Rommel" ancora dai Senza-Tempo. A terra c'è un Selenita stecchito (ben gli sta, fottuto alieno!); in cielo, la Macchina Insurrezionale di Monsieur Banlieunoir incrocia un'helionave del XXVII secolo.




You may also like

2 commenti:

  1. Fantastico il roboto. Ne vorrei uno anch'io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti passo l'indirizzo di certe officine in Boemia. Chiedi dell'Ing. Karel Čapek ;-)

      Elimina

Edited by K.D.. Powered by Blogger.